La ricerca realizzata in collaborazione con il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Firenze si propone di individuare i driver dell’innovazione nella filiera dei servizi agli anziani, in particole in termini di modelli organizzativi, profili di competenze, pratiche di collaborazione e di integrazione dal basso e tra soggetti diversi. Le trasformazioni profonde dei bisogni del cittadini, del welfare, e le diverse forme di risposta dei servizi dei assistenza domiciliare rimettono in discussione la filiera cittadino – caregiver – famiglia – comunità – Terzo Settore – imprese private e governance territoriale. . La ricerca sul campo in Lombardia, Piemonte, Liguria, Toscana ed Umbria intende evidenziare pratiche emergenti di assistenza domiciliare che integrano, sperimentano e innovano i servizi tradizionali, al fine di tracciare una nuova cultura della domiciliarità e della cura basata sulla volontà di rispondere ai bisogni in un’ottica comunitaria e di progettare gli interventi in modo partecipato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.